Pratica fetish del mese: orgasmo controllato

orgasmo controllato

[et_pb_section admin_label=”section”][et_pb_row admin_label=”row”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text admin_label=”Testo” background_layout=”light” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”]

Per godere di più in un rapporto sessuale c’è l’orgasmo controllato

Non ho mai avuto problemi con l’eiaculazione, i miei rapporti sessuali non sono mai durati troppo poco ma ammetto che non sono nemmeno durati tantissimo. Documentandomi però ho scoperto che sono nella media nazionale quindi non ho motivi per allarmarmi, nel cercare ciò però, mi è saltato agli occhi una cerca pratica sessuale, ovvero l’orgasmo controllato. Così sono andato a leggere tutto ciò che riguardava questa procedura per poter migliorare di gran lunga le mie prestazioni sessuali e a beneficiarne non sarò solo io ma anche le mie partner eventuali.

Ho scoperto con gran piacere che c’è una pratica fetish che permette di avere un orgasmo controllato e che ci sono tante donne che riescono a mettere in pratica ciò, in modo da aumentarne il piacere fisico e sessuale. La curiosità era tanta così ho continuato la mia ricerca per trovare una partner con cui potermi divertire in tale senso e vedere cosa avrebbe suscitato in me questa cosa. Ho trovato una chat dove si poteva parlare delle proprie curiosità e delle voglie che si vogliono provare in ambito del fetish, ciò mi ha portato a conoscere diverse tipologie di persone e man mano sono entrato in confidenza con Amanda. Questa donna di 38 anni, sapeva davvero esprimersi in ambito sessuale con grande maestria e man mano che conversavamo mi spiegava come era possibile allungare il piacere e godere allo stesso tempo.

La voglia di scoprirlo sulla mia pelle è andato così crescendo sempre più ed ho chiesto lei di poterci incontrare appena fosse stato possibile e lei mi ha detto che dovevamo fare quando suo marito era fuori per lavoro. Così abbiamo atteso tale momento è abbiamo fissato l’incontro, ero davvero desideroso di vivermi un’esperienza simile ed il passare delle ore che mancavano all’incontro sembravano infinite. Vederla dal vivo poi mi ha fatto capire ancora di più quanto fosse ancora meglio nella vita reale rispetto alla foto ma dovevo controllare i miei istinti, perché l’obiettivo dell’incontro era avere un orgasmo controllato. Ci siamo diretti subito in albergo dopo pochi minuti di conversazione e così una volta in stanza ci siamo lasciati andare ad una maggiore intimità tra noi, non sembrava infatti che non ci conoscevamo per nulla. Baci, mani che toccavano varie parti del corpo e frasi hot si ripetevano di continuo e ciò andava a rendere quella situazione molto eccitante, lei però mi diceva di dosare l’emozioni perché doveva essere un incontro tanto intenso quanto lungo.

[/et_pb_text][et_pb_image admin_label=”Immagine” src=”http://justscarlet.com/wp-content/uploads/2017/03/orgasmo-rovinato.jpg” alt=”amanda orgasmo rovinato” title_text=”amanda orgasmo rovinato” show_in_lightbox=”off” url_new_window=”off” use_overlay=”off” animation=”left” sticky=”off” align=”left” force_fullwidth=”off” always_center_on_mobile=”on” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”] [/et_pb_image][et_pb_text admin_label=”Testo” background_layout=”light” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”]

L’orgasmo rovinato con Amanda

Il tutto quindi è proseguito proprio con lei che portava al massimo la mia eccitazione per farla rallentare poi di colpo così tale azione rallentava il mio giungere all’orgasmo e potevamo continuare a darci dentro.

Amanda era davvero brava in quello che faceva, aveva un modo di giocare con le mani e con la bocca che portava ad un eccitamento intenso, infatti era molto difficile non eiaculare con tali tocchi. Mi stava facendo morire di desiderio ed era molto bello quello che faceva, ero diventato così il suo schiavo e pronto a ricevere ogni sua mossa con estremo piacere. Io intanto però non ero da me e giocavo con il suo corpo godendo dei sospiri di piacere che essa emetteva, era erotica anche in questo e nella mia mente transitavano pensieri hot a non finire. Durante l’atto sessuale cambiavamo spesso posizione e ciò ci ha portato a provarne diverse ed ho potuto capire quanto fantasiosa fosse la donna che era con me in quel momento.

Non so come riuscivo a controllarmi visto che avevo una gran voglia di raggiungere l’orgasmo ma dovevo impegnarmi perché dovevo far durare ancora di più quel rapporto. Nel frattempo lei continuava a giocare con il mio corpo e a procurargli effetti assai piacevoli, vibravo ad un ogni suo tocco, sapeva bene dove e come toccare, sia se usasse la bocca che le mani. Quando poi giungeva con la lingua andavo letteralmente in delirio, tale gioco ha proseguito per un bel po’ ma poi le ho detto che stavo scoppiando e che doveva farmi venire nel modo più pieno della parola. Lei sorridendomi mi ha detto che dovevo prepararmi ad un godimento come non mai, così ha iniziato a dedicarsi completamente al mio pene e lo riempiva di baci, leccate e tocchi delicati con la mano. Quando poi sono arrivato all’orgasmo è stato qualcosa di veramente intenso, mai avevo provato qualcosa di simile e dovevo ringraziare la mia innata curiosità che mi ha spinto a scoprire tale modo di godere. Ovviamente i meriti andavano anche ad Amanda che si è dimostrata una vera porcellina.

E adesso gustatevi questo video dimostrativo di un controllo dell’orgasmo o EDGING, buona visione

[/et_pb_text][et_pb_code admin_label=”Codice”]<iframe src=’https://www.youporn.com/embed/13362141/ashlynn-s-edging-orgasm-control/’ frameborder=0 height=’481′ width=’608′ scrolling=no name=’yp_embed_video’></iframe>[/et_pb_code][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Lascia un commento