Seleziona una pagina

Io sono una donna di nome Caterina che ama tantissimo le pratiche strane da fare col mio partner Manuele: una di queste altre non è che il bdms ed io amo essere legata e torturata: ecco la mia storia di passione e divertimento sessuale veramente unica sotto ogni punto di vista.

La mia prima volta legata

La mia passione per questo particolare tipo di pratica nasce quasi per caso, quando navigando online vidi un gioco dove una donna che veniva legata e torturata leggermente.

E posso dire che questa semplice pratica altro non fece che farmi eccitare: ero così presa da questo particolare tipo di pratica che non facevo altro che immaginarmi alcuni tipi di giochi che avrei potuto fare col mio partner.

Posso subito dire che, questa particolare voglia è stata accolta con grande attenzione da parte del mio partner che, seppur leggermente spaventato, non fece altro che acconsentire a questo mio particolare desiderio.

Prima di praticare il bdms decisi di ordinare online diversi tipi di articoli a sfondo sessuale: manette, una frusta, un piumino e soprattutto un vibratore ed una maschera per occhi, cosa che supponevo che non facesse altro se non aumentare quel livello d’eccitazione.

Pertanto, dopo l’ordine che arrivò a casa dopo pochissimi giorni, decisi di praticare questa particolare tipologia di pratica.

Posso solo dirvi che, l’eccitazione che provai era veramente unica sotto ogni punto di vista.

legata e scopata a pecorina bdsm

L’inizio della pratica

Decisi di fare in modo che il mio partner potesse essere veramente eccitato di praticare tale gioco erotico.

Così le chiesi di essere leggermente violento e di legarmi mani e piedi, non prima di avermi spogliata lentamente.

Lui mi fece eccitare tantissimo visto che, man mano che mi spogliava, altro non faceva che sfiorare il mio corpo nudo, facendomi eccitare veramente tantissimo.

Quel suo contatto sulla mia pelle nuda mi mandava in paradiso per davvero: non vedevo l’ora di essere legate ed effettuare queste particolare pratica assieme a lui, che io ritenevo fosse il miglior tipo di gioco per poter godere assieme.

Così, dopo che io ero completamente nuda, mi feci legare mani e piedi: sentivo il mio sesso fremere dal piacere grazie al mio partner, che aveva una voglia matta di vivere questo nuovo gioco in maniera completa.

Posso dirvi che, come prima cosa, il mio partner aveva pensato ad utilizzare il piumino sul mio corpo completamente nudo.

Per me era un mix di eccitazione veramente unico: lui sfiorava la mia pelle in maniera lenta e soprattutto nelle zone che mi provocavano solletico, come ad esempio fianchi e sotto le piante dei piedi.

Quello che provavo mi faceva eccitare ed allo stesso tempo ridere ma devo dirvi una cosa: non era una risata fastidiosa visto che quello che stava succedendo mi piaceva veramente tantissimo.

Quando arrivò al mio sesso col piumino non potevo fare altro che godere, visto che mi piaceva tantissimo come utilizzava il piumino.

Successivamente decise di iniziare ad utilizzare la sua bocca per regalarmi piacere: essendo legata non potevo muovermi ma solo godere.

Il soft bdms non faceva altro che mandarmi in eccitazione: godevo tantissimo visto che mi piaceva essere legata e non potermi ribellare per nessun motivo.

Il bdms ed il sesso

Il mio compagno decise di utilizzare anche la frusta, cosa che mi fece eccitare come non mai: quel leggero colpo sulla mia pelle non fece altro che rendere maggiormente eccitante ogni singolo tipo di botta che ricevevo.

Ero al massimo dell’eccitazione, che esplose in parte quando il mio partner decise di prendermi con forza, dopo avermi regalato un rapporto orale che non posso assolutamente dimenticare.

Aggiungo pure che, grazie a questo tipo di rapporto, mi sentivo molto eccitata e provavo una sensazione unica.

Voglio dire anche che non potevo fare altro che dimenarmi dal piacere: chiesi al mio partner di continuare e di non fermarsi finché non avrei provato un orgasmo veramente unico.

Il mio partner mi girò di schiena e mi penetrò analmente, cosa che mi fece per davvero eccitare: utilizzando il vibratore, lui mi stimolava il sesso mentre mi penetrava.

Amavo tutto questo: col bdms stavo godendo veramente tantissimo, cosa che non speravo di vivere in prima persona.

Mi piaceva tutto quello che stavo vivendo in prima persona e posso dirvi che, almeno una volta alla settimana, decido di praticare questo tipo di rapporto, visto che non posso fare a meno di ripensare a quelle particolari pratiche che mi fanno eccitare veramente tantissimo al solo pensiero.